Il ritorno di Channel 24 (LCN130) sul mux ReteA2 e problemi di propagazione.

Come da titolo e non con poca sorpresa , torna , questa volta sul mux ReteA2 (UHF42) , uno dei canali DigitMedia , Channel 24 (LCN130) ; il canale è trasmesso nel formato errato 4/3 in luogo del corretto 16/9 . con una risoluzione di 720x576i e 1800Kbit di bitrate Video , Audio 128Kbit 48Khz Stereo.
Channel2420140605-23_20_27

Un ritorno meno gradito sembra essere quello della propagazione ; infatti con il primo caldo e un umidità crescente torna il fenomeno che riesce a trasportare i segnali radio in luoghi molto lontani.
In serata dalla postazione di ricezione sita a Taurianova , siamo riusciti a ricevere qualche “segnale” proveniente dalla postazione di M.Cavo-Rocca di Papa (Roma) , tale da aver permesso la ricezione del mux Romauno (UHF31) per alcuni momenti della serata.
La preoccupazione per questo fenomeno è però legata questa volta al mux 1 RAI emesso da Vibo Valentia (UHF35) ; infatti durante il presentarsi del fenomeno risultava irricevibile , oltre al mux ReteKalabria (UHF33), al mux Rai 3 (UHF26) ed al Rai 2 (UHF30) , anche il mux 1 della tv di stato,   problema mai sorto in passato .
Ciò è purtroppo dovuto alla recente assegnazione all’emittente TeleRoma 56  del canale UHF35 dalla postazione di M.Cavo , che con l’arrivo della propagazione , come già sospettato in altre sedi , rende irricevibile il mux 1 Rai Calabria con il mondiale ormai alle porte.

La ricezione del mux 1 , suppur possibile dalle postazioni di S.Elia (VHF09) e da Gambarie (VHF05) , resta un incognita per chi nel proprio impianto di ricezione non ha un antenna VHF orientata opportunamente verso tali siti .

Riacceso il segnale di 7Gold (UHF31) dalla postazione di Lappano (CS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.