Tv2000 sbarca su Persidera

A seguito degli accordi tra lo stato Vaticano ed il Mise per la cessione di frequenze appartenenti allo stato pontificio e relativa gara di fornitura indetta dallo stato italiano per la fornitura di 4Mbit da cedere al Vaticano su multiplex Nazionale vinta da Persidera, sul mux Timb2 (UHF55) approdano Radio Vaticana (senza LCN) e TV2000 (LCN28).

Già da ieri da parte dell’operatore di rete erano iniziati i test con l’inserimento dell’EPG dell’emittente sul canale “Servizio Test” , rinominato oggi in TV2000 . Al momento il canale è ancora presente sul mux Rai 2 (UHF30) seppur senza LCN e dovrebbe abbandonare il mux Rai nel mese di Settembre 2017 .

Mux Timb2 (UHF55)
Mux Rai 2 (UHF30)

 

Curioso fatto avvenuto oggi sullo Streaming di R101 TV  , presente anche sul mux La3 (UHF37 – LCN 167) ; già dalla mattinata di oggi sul sito al posto del normale streaming era presente un monoscopio indicante “EI TOWERS ROMA” . Intorno alle 19.00 il monoscopio ha fatto spazio al feed satellitare di Cittadella-Carpi , play-off di Serie B , partita iniziata alle ore 20.30 e presente sullo streaming fin quasi il termine della partita alle ore 22.04 , con la ripresa di R101 TV con una sorgente differente e con meno qualità rispetto a quella usuale. In digitale terrestre era invece presente la normale programmazione del canale.

Ancora a nero nel mux Telemia (UHF21) il canale Fimmina TV , mentre si segnala il ritorno del segnale video su RTI (LCN12) presente sui mux Telespazio TV 2 (UHF 34) e RTI B (UHF43).

 

Mentre il mux Teleuropa (UHF39) sembra essere attualmente spento , ma fruibile grazie al clone sul 58 UHF , il mux RTI B (UHF43) sembra soffrire di segnale intermittente ed il mux Telespazio TV 2 (UHF51) non è più ricevibile causa segnale basso.

Radio Zeta sbarca sul mux Dfree (UHF50) mentre da Vibo ritorna il mux Telespazio TV 1 (UHF51)

Con la rimozione di ReteCapri e Neko TV , sul mux B&S (UHF32-57) ,lo spazio guadagnato è stato usato per riattivare CapriFashion (LCN 247) , Capri Casino’ (LCN149)  passa dalla compressione MPEG 2 a MPEG4 con medesimi bitrate e risoluzione ,e viene  alzato il bitrate a Capri Television (LCN66) che passa a risoluzione SD piena (720×576) con un logo leggermente rimpicciolito .
  

Novità nel mux Dfree (UHF50) dove fa la sua comparsa Radio Zeta (LCN266) e la copia Radio Zeta HD (LCN566) , al momento è presente il medesimo cartello ed audio , seppur in leggero ritardo , di ZETA ITALIANA (LCN737) presente sul mux Timb1 (UHF47). Quest’inserimento nel mux fa presagire una futura radiovisione del canale del gruppo Suraci (RTL 102.5) , così come avvenuto in questi giorni per alcuni programmi di RadioFreccia (LCN258-558 Mux Timb1).

 

Sul Mux Mediaset 2 (UHF36) iniziate le trasmissioni di Food Network (LCN33).

Modifiche al mux emesso sulla frequenza UHF34 di Telespazio TV 2 e denominato TV DVBT1 ;  rimosse le copie di Calabria TV con LCN 997 e 1000 di Calabria TV (LCN15-515) ,Rimossa la LCN 80 di Gusto TV che rimane alla LCN 195,rimosso la 81 di Amici di Medjugorie TV visibile sulla LCN824 ed infine la 87 di Radio JukeBox TV che rimane alla LCN689 .
Problemi per RTI LCN12 presente anche nel mux RTI B (UHF43) , audio presente ma schermo nero o con righe verdi.

Riattivato a bassa potenza il mux Telespazio TV 1 denominato TV DVBT3 sulla frequenza UHF51 (presumibilmente da Vibo Valentia) ; sul mux oltre a quelli in comune con gli altri mux facenti parte del gruppo A.D.N.  sono presenti i canali TeleDehon +1 (LCN 272) e la copia denominata Tele Dehon (LCN690) , Canale 151 (LCN151 – ritrasmette La8) , ArteModa (LCN168), TeleDonna (LCN169 – ritrasmette La9) , EsseTV ed EsseTv HD TEST (LCN112-512 – a differenza del mux RTI B , il canale viene trasmesso in 16/9) , Telespazio TV News (LCN649 – Volley Channel).

Nel mux CityOne (UHF41 – Curinga )  inserito il 03/04/2017 sulla LCN 622 il canale TVS , Tele San Marino .

Benvenuto Pop , arrivederci Rete4 HD

Come già anticipato nel precedente articolo , dopo l’inserimento del canale il 29 Aprile scorso di Pop sul mux Timb3 (UHF48) , è partita oggi la programmazione ufficiale del nuovo canale Sony dedicato ai bambini tra 9 ed 11 anni.

Ultime ore di vita per ReteCapri (LCN20-520) e Retecapri 2 (LCN120) nel mux B&S (UHF32-57) ; infatti lo spostamento sul mux Mediaset2(UHF36) avverrà dopo la mezzanotte del 05/05/2017 ad orario al momento sconosciuto e la programmazione curata non più da Costantino Federico ma da Mediaset con materiale d’archivio e televendite ; lo spazio per il nuovo canale Mediaset verrà trovato rimuovendo momentaneamente Rete 4HD (LCN504) che rimarrà visibile nella sola versione SD sul mux Mediaset 4 (UHF49).
La programmazione di Film della vecchia gestione di ReteCapri è stata trasferita su Capri TelevisiON (LCN66 – mux B&S) , mentre già da qualche giorno su ReteCapri e ReteCapri2 non sono più presenti televendite ma repliche di film già andati in onda , in attesa della soppressione dei canali sul mux ; rimosso inoltre dal primo maggio il canale NekoTV (ex LCN45).
(Update 05/05/2017) Rimosso alle ore 01:56 Rete4HD dal mux Mediaset2 (UHF36)  ed inserito ReteCapri (LCN20) , al momento in conflitto con quello presente nel mux B&S (UHF32) che dovrebbe essere rimosso in giornata. Presente attualmente un cartello in 16/9 che ne indica la partenza per le ore 20:00.
Alle ore 11:05 Eliminato ReteCapri e Retecapri HD dal mux B&S (UHF32-57).
Ore 17:48 : Eliminato ReteCapri 2 (LCN120)

Dopo il recente cambio da Mediaset2 a Timb3 (UHF48) di Fine Living e relativa rimozione dal primo mux , fa la sua comparsa FoodNetwork (LCN33) con un promo sui futuri programmi del canale  mentre il canale 33 presente  nel mux  7Gold (UHF31) perde la numerazione LCN e trasmette un promo che invita alla risintonizzazione per poter ricevere FoodNetwork sulla LCN33 grazie al mux Mediaset2.
 

Spento da Vibo Valentia il mux TeleRadioSperanza (UHF23) ed emesso a bassa potenza (non più ricevibile dalla nostra postazione di osservazione) il mux LaC (UHF33) , mentre da M.Poro risulta attualmente spento il mux B&S (UHF32).

(Update 05/05/2017) Rimossa la LCN a Orler TV nel mux Timb2 (UHF55) ed inserito lo stesso canale con LCN 144 nel mux ReteA2 (UHF42) ; l’operazione è stata effettuata per creare spazio per il futuro inserimento di canali come CineSony (LCN55) e TV2000 nello spazio riservato alla CTV nel mux Timb2.

Nuova postazione per Telemia . In attivazione S.Elia-Palmi (RC)

Dopo aver coperto al 90% la diffusione del proprio segnale sul territorio calabrese, grazie all’inserimento pochi giorni fa di Telemia (LCN85) nel mux CalabriaUno (UHF21) a S.Nicola dell’Alto (KR) per Crotone e provincia , altre buone nuove si attendono per la piana di Gioia Tauro e per la fascia tirrenica reggina; dopo una lunga attesa dovuta a motivi burocratici Telemia si appresta ad accendere entro una settimana o due,  la postazione di S.Elia-Palmi (RC) per tutti quei comuni in zona d’ombra con la postazione di Rosarno (VV) e per tutti i telespettatori che , nella fascia tirrenica reggina e vibonese , puntano la postazione di M. Scrisi (in linea con S.Elia) .

Grazie a questa nuova attivazione , il mux Telemia aumenterà di molto la propria copertura nella zona interessata e grazie all’utilizzo della SFN tra le 2 postazioni  , ciò comporterà notevoli miglioramenti nelle zone in ottica con S.Elia dapprima servite dalla sola postazione di Rosarno.
Inoltre l’emittente di Roccella sembra avere in serbo altre novità per i propri affezionati telespettatori.

Cambio logo per Alice (LCN221) nel mux Timb2 (UHF55)

 

Voci di corridoio danno come in atto da parte di Eitower la misurazione dei propri mux e di quelli in gestione nei dintorni di Palmi e nella Piana, in quanto risulterebbe un dislivello di almeno 10dB di segnale rispetto ai mux degli altri operatori . Tuttavia pur dopo le dovute misurazioni , Eitower non è intenzionata a modificare le proprie antenne per non debordare in Sicilia.

Spenta da ormai 3 mesi TeleRadioSperanza (UHF23) , mentre continuano i problemi di segnale basso/non ricevibile per LaC (UHF33)

Teleuropa : prime attivazioni del mux Regionale

Buone nuove per chi aspettava notizie sul nuovo mux regionale da parte di Teleuropa dopo la vittoria nella graduatoria per l’assegnazione quinquennale del 58 UHF  in tutta la Calabria.
Nella giornata di oggi , quasi in sordina , è stato attivato sulla suddetta frequenza dalla postazione di M.Poro il mux Teleuropa Network .
Il mux al momento non è altro che la copia di quello già presente sempre dalla stessa postazione sul 39 UHF ; a causa di ciò la sua sintonizzazione è soggetta a come il decoder interpreta il contenuto ; alcuni sovrascrivono la prima frequenza sintonizzata , altri tengono conto solo della prima oppure  in rari casi , visti come 2 mux differenti .
Seppur con contenuto uguale , i 2mux hanno però parametri trasmissivi diversi ; mentre sul 39 il bitrate totale del mux è di 27Mbit (6 liberi) , sul 58 sono 22Mbit( 1 libero); ciò è dovuto al fatto che sul 39 l’intervallo di guardia è settato ad 1/32 invece di 1/4 , mentre fec (3/4) e modulazione (qam64) risultano identiche.

Di seguito i valori di potenza e qualità dei 2 mux.
39UHF – 58dBuV , S/N 31.2dB , Ber 1.0 E-8
58UHF – 54dBuV , S/N 26.2dB , Ber 1.2 E-5 ~ 1E-8