Telemia (LCN85) passa in Mpeg4 sul mux VideoCalabria (UHF28)

Novità nel mux VideoCalabria (UHF28) ; l’emittente ospitata TeleMia (LCN85) viene adesso traasmessa nella codifica Mpeg4 (h264) in luogo di quella precedentemente usata (MPEG2) apportando così a parità di bitrate migliorie nella componente video.

H.264 Video: Resolution 720 x 576 Interlaced: 1
H.264 Video: Framerate: 50.00 Aspect Ratio: 12:11

Si segnalano problemi nella codifica del canale in h264 dove viene usato un frame rate di 50 fps in luogo di 25 e un aspect ratio (formato immagine) di 12:11 (simile al 4:3) in luogo del 16:9 usato nel proprio mux ove è codificato in MPEG2 .

Regalo di Natale da Telemia che approda sul mux VideoCalabria

Regalo quasi inaspettato da parte di Giuseppe Mazzaferro , editore di Telemia ; grazie ad un accordo con il broadcaster regionale Videocalabria (UHf28) , è possibile da oggi seguire le trasmissioni di Telemia (LCN85) in tutto il territorio regionale sintonizzando il mux VideCalabria.

 

 

Il trasferimento verso Crotone (sede di Video Calabria ) approntato dai tecnici di Telemia viene è eseguito tramite rete internet (probabilmente la stessa fonte che alimenta lo streaming web dell’emittente , mentre VideoCalabria si occupa della fase di encoding (FullSD 720x576i in Mpeg2 – Audio 128Kbit Stereo) .

Piccola curiosità , al momento nella piana è possibile ricevere 3 Telemia dai seguenti mux : Telemia (UHF21) , VideoCalabria (UHF28) ed infine nel mux TeleRadioSperanza (UHF23 – Vibo Valentia) dove permangono da tempo problemi di trasferimento (Video Audio assenti)

Reggio TV riattiva M.Poro (VV)

Torna di nuovo attivo dopo 2 mesi di inattività il mux Reggio TV emesso sul 45 UHF da M.Poro (VV) ; da un analisi del mux è evidente un cambio di modulazione che passa da QPSK IG1/32 a 16QAM IG 1/4 Fec 3/4 che garantisce un bitrate totale di 13270 bps (13Mbit-liberi 1.1Mbit) ; si suppone che questo cambio di modulazione ed intervallo di guardia sia imputabile al fatto di dover sincronizzare in SFN più siti trasmissivi .
All’interno del mux sono contenuti 6 servizi TV tra i quali 2 canali a nero , ed un clone con flusso proprio e più basso del canale principale  (Reggio TV , trasmesso in 4/3 a differenza di quello presente nel mux VideoCalabria UHF28 trasmesso in 16/9) .

Reggio TV LCN14
RTC TELECALABRIA LCN17
Reggio TV INFORMAZIONE LCN198
GDS TV LCN601
REGGIO TV MEDICINA LCN658
REGGIO TV ECONOMIA LCN659
Ripete Reggio TV

Il gruppo Rtl102.5 regala l’Alta Definizione

Dal primo Dicembre i canali musicali del gruppo RTL ( RTL102.5 , Radio Freccia e Radio Zeta) , spengono la defizione Standard per regalare sul digitale Terrestre l’alta definizione , aggiungendo quindi i propri canali a quelli trasmessi in HD in tecnica DVB-T.

Sul mux Timb1 (UHF47) i canali interessati sono RTL102.5 (LCN36-536) e Radio Freccia (LCN258 -558) , mentre sul mux Timb2(UHF55) è Radio ZETA (LCN266) a diventare HD. Tutti e tre i canali aggiungono al logo in Video l’indicazione HD.
Tuttavia vogliamo ricordare che sul satellite Hot Bird 13° Est la quale ospita tra le altre le piattaforme italiane TivuSat e Sky , era già possibile usufruire di una più ampia offerta di canali , tutti in HD , del gruppo RTL102.5.

Sul mux TeleRadioSperanza (UHF23- Vibo Valentia) , problemi di collegamento per il canale Telemia (LCN85) ; sembra infatti non presente in ingresso dell’encoder del canale  alcun segnale Audio/Video , tuttavia il canale è normalmente visibile sul proprio MUX trasmesso sull’UHF21 da Rosarno (RC).

Video Calabria Break news (aumento copertura) e nuovo canale nel mux EsseTv

Si informa che Video Calabria ripristina la piena potenza della postazione di M.Poro (VV) (UHF28) e comunica che per coprire meglio l’area di Chiaravalle e dintorni l’emittente omonima di punta del mux (LCN13) viene inserita nel mux TeleJonio (UHF21- Brognaturo) per coprire l’area dove non è presente col proprio mux (UHF28).

Sempre da M.Poro (VV) , risulta spento da ormai 2 mesi il mux ReggioTV (UHF45).

Inoltre da Tiriolo nel mux EsseTv (UHF27) viene inserito con LCN643 Radio CRT in modalità TV con pannelli informativi dell’emittente e l’audio della Radio .