Novità cosentine di fine agosto

Iniziamo con ordine e dai segnali VHF:

Sulla frequenza 212,5 Mhz (ch. 10) risulta ricevibile da Lappano il mux di TuaChannel contenente i soliti 4 canali:

  • 097 – PROMOVIDEOTV
  • 113 – TUACHANNEL
  • 116 – CALABRIAUNO-TVA
  • 118 – SILATV

ma tutti i canali del mux risultano a schermo nero senza alcun flusso audio/video, contrariamente a quando il mux è stato acceso in cui su tutti i canali andava in onda un video promo. L’SSID risulta essere “DTV”.

segnale-tuachannel

Il valore di qualità di aggancio del mux non risulta elevatissimo (si attesta sul 55% e saltuariamente si ricevono un paio di bit di errore che comunque non ne compromettono la ricezione) contrariamente a tutti gli altri mux ricevibili in zona, il cui valore raggiunge senza problemi il 90/95%

Vorrei far notare, magari è una banale coincidenza, che da quando il mux di TuaChannel ch. 10 è stato acceso da Lappano, il valore di qualità del mux1 Rai sull’adiacente ch. 09 irradiato da M.Scuro risulta sceso all’85/88% contrariamente a quando il ch. 10 era libero e il mux1 Rai ch. 09 si riceveva con un valore di qualità del 95/100%

ch. 09: nessuna novità nel contenuto del mux.

Andiamo ai canali UHF (21-60):

Il mux di Telemia risulta fruibile sulle due frequenze 474 Mhz e 522 Mhz (ch. 21 e 27) con valori di aggancio differenti (da Cosenza centro risulta meglio fruibile il ch. 21) e contiene i canali noti. Risolti i problemi di collegamento con il canale EXTRA UNICAL CHANNEL (LCN 685) mentre alla LCN 292 viene ancora menzionato erroneamente il canale come METRO SAT nonostante nel mux risulti presente un doppione del canale con nome corretto METRO TV ma con LCN diversa.

Sempre presenti nel mux e senza LCN i canali segnaposto <program 1>, <program 2>, <program 3>, <program 4> che ritrasmettono i programmi dei canali Telemia, Telemia+2, CamTele3 e MetroTV.

ch. 2226282930: nessuna novità, a parte il già risaputo inserimento di ESPERIA TV (LCN 18) nel mux di VideoCalabria ch. 28.

ch. 31 mux 7GOLD forse l’unico in Calabria che risulta fruibile al 100% di stabilità 24 ore su 24 e con un valore di qualità sempre fisso al 95%. Contiene ormai solo 5 canali:

  • 012 – RTI
  • 064 – SUPERTENNIS
  • 077 – 7GOLD
  • 128 – GOLD TV
  • 168 – ORLER CHANNEL

ch. 32 mux TELETEBE: nessuna novità.

ch. 33 mux CANALE 10: proprio questo mux, quest’oggi (27 agosto), è stato un pò movimentato ma sostanzialmente senza significative differenze. Quella più rilevante è che ora il medesimo mux risulta fruibile sulle due frequenze 570 Mhz e 634 Mhz (ch. 33 e 41) con valori di aggancio differenti (da Cosenza centro risulta meglio fruibile il ch. 33)

can10-1

can10-2Contiene i seguenti 7 canali:

  • 089 – S 1 TV
  • 094 – CANALE 10
  • 096 – TV PM
  • 119 – T. MAGNA GRAECI (nome errato, dato che manca la “A” finale nel nome)
  • 692 – RETE REGIONE (trasmette una schermata di Windows con una radio in diretta)
  • 786 – RADIO LUNA (canale radio della medesima radio cosentina)
  • 000 – S 1 TV PROVV. (ritrasmette S 1 TV. Prima il canale era nominato “digital 3”).

L’SSID risulta nuovamente privo di  descrizione.

ch. 363739 404244: nessuna novità.

ch. 45 mux TeleLiberaCassano irradiato non da Lappano ma dal sito di Luzzi in modulazione QAM16, contiene il canale RTI (LCN 12) a schermo nero. Nessun problema, invece, per il canale RTC-TELECALABRIA (LCN 17) veicolato anche da questo mux, oltre che dal mux di RTI ch. 22

ch. 4647484950525356: nessuna novità.

Il mux di Retecapri torna dopo mesi ad occupare la frequenza assegnatale dei 762 Mhz (ch. 57), ma al momento con tutti i canali contenuti a schermo nero. Inoltre il valore di qualità del mux risulta ora ben più basso del 90% fisso quando lo si riceveva mesi fa.

segnale-retecapri

ch. 59 mux Tivuitalia: rimossi dal mux tutti i canali Digitmedia (Channel24: LCN 130; Rete Italia: LCN 131; Air: LCN 138; Fire: LCN 147). Il mux contiene ora 7 canali:

  • 139 – Ka-Boom
  • 165 – PianetaTV
  • 166 – MEDIATEXT .IT
  • 222 – Nuvolari
  • 228 – ITALIA CHANNEL
  • 000 – Tivuitalia test 7 (a schermo nero)
  • 000 – Tivuitalia test 8 (a schermo nero)

ch. 60 mux TIMB2: rimosso il canale GARDENIA (LCN 230) e inserito il canale iLIKE.TV (LCN 230).

I ch. VHF: 05 – 06 – 07 – 08 – 11 – 12, e UHF: 23 – 24 – 25 – 34 – 35 – 38 (ancora DVB-H!) – 43 – 51 – 54 – 55 – 58, non sono stati elencati perché ancora non occupati da alcun segnale televisivo fruibile nella zona di osservazione: Cosenza centro.

Un commento su "Novità cosentine di fine agosto."

    • Si è così. Non ho rifatto la scansione per evitare di perdere i canali posizionati nella lista che mi garantiscono di poter valutare l’accensione o lo spegnimento del segnale del mux sul ch. 57, ma la situazione attuale è quella da te descritta.
      Stanno solo pagando soldi di elettricità a vuoto per mantenere attivo un mux non fruibile da nessun utente.

Rispondi a jimmy Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.