Padre Pio TV da oggi solo sul mux Dfree

Giornata piena per ciò che riguarda alcuni dei canali secondari sul digitale terrestre.

Da oggi infatti il canale PadrePioTv (LCN145), prima visibile sul mux ReteA2 (UHF42) e sul mux Dfree (UHF50) rimane adesso visibile solo sul secondo mux ;restano immutati i parametri tecnici del canale.
PADRE PIO TV - 02 dicembre - 00.03.29

Sul mux ReteA2 è adesso presente un cartello del nuovo canale SosTelevision (LCN147 Mpeg4 – Fire TV ) che dovrebbe partire con l’inizio del nuovo anno.
FIRE TV - 01 dicembre - 08.35.22

Orler channel (ex LCN168) , si trasferisce sul mux Timb2 (UHF60) sulla LCN di Telecampione (LCN75) , abbandonando in un sol colpo i mux RTI A (UHF22) , RTI B (UHF43) dove ritrasmette con la stessa LCN 168 il canale RTI news ed il mux Telespazio B (UHF 51 da Vibo Valentia) dove viene sostituito dal canale Arte Moda con medesima LCN 168; nei mux RTI B e Telespazio B l’identificativo rimane Orler Channel.
TELECAMPIONE - 02 dicembre - 00.06.19ORLER CHANNEL - 02 dicembre - 00.03.47ORLER CHANNEL - 02 dicembre - 08.45.21

Italia Channel (LCN123) torna ad essere un clone dei canali Pianeta TV e Mediatext,it (LCN251 e 166) , non avendo più programmazione autonoma rispetto agli altri 2 canali.
ITALIA CHANNEL - 02 dicembre - 00.06.54

Si segnalano problemi di ricezione per il mux Telespazio (UHF51) da Vibo Valentia e del mux La C (UHF33) da S.Elia (RC).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.